Qualcosa di me

Classe 1965, nata e vissuta a Milano. Da qualche anno mi sono spostata poco più in là, a metà tra la vecchia sede Fabbri e la Mondadori… Sarà un caso? Nel 1978 frequento il liceo artistico, a seguire un triennio di disegno per tessuto e la scuola del fumetto. Il mio primo lavoro è all’interno di un laboratorio di pittura su stoffa. Duro due anni e poi decido di ricominciare da free-lance come illustratrice di libri per bimbi e di testi scolastici. Un bel giorno il mio animo viaggiatore si ribella e mi avventuro così tra Sardegna, Egitto, Tunisia (etc.) in veste di scenografa per agenzie di viaggio e villaggi vacanze. Finita l’abbuffata villagesco-lavorativa, nei miei viaggi per diletto scopro la gioiosa Barcellona e le mille meraviglie create da Gaudì. Il mio cuore fa pum-pum alla vista di tutti quei mosaici. Vedo il Park-Guell e ne resto estasiata... (Gaudì, I love you!). È il 1993 e decido per la svolta: è di decorazione che mi voglio occupare. E così tra mosaici, cartapesta, découpage e altre arti applicate, comincio a collaborare con riviste di settore (CREARE, CASAVIVA, MILLEIDEE) e pubblico 6 libri: due come autrice unica (FELTRO e MOSAICO), due insieme ad altre decoratrici (BIJOUX e NONSOLOPERLINE) e 2 autoprodotti (ART BOOK e COLORE BUONUMORE). Tra una spennelata ed un ritaglio di questoequellaltro, la mia testolina fa blublu, in costante ebollizione. foto tratta da 'IL FAVOLOSO ALBUM DI AMELIE POLAIN', edito Mondadori Mi riconosco in Amélie e nel suo meraviglioso mondo: amo quel film per la sua leggerezza, per quello spettacolo che è Parigi e il quartiere del Marais con tutti i negozietti di feltro, bottoni e passamanerie… Ho tante idee che mi frullano per la testa, qualcuna va, qualcuna resta. E quando l’idea che frulla, resta, è sempre entusiasmante poterle dare forma.

*A Gp un grazie - con standing-ovation - per avermi curato, ripulito, scontornato, tutte le immagini di questo sito

**La foto con Amélie in moto con Nino è pubblicata sul “Il favoloso album di Amélie Poulain” edito da Mondadori.

***A voi che avete visitato il mio sito, un grazie sin da ora se vorrete scrivere i vostri commenti (plausi, critiche etc.) a: info@elenafiore.it

Facebook
Instagram
Pinterest